Autore Topic: chiediamo a sunseri cosa è per lui la meritocrazia  (Letto 1188 volte)

cantante

  • Visitatore
chiediamo a sunseri cosa è per lui la meritocrazia
« il: Maggio 10, 2013, 06:14:34 pm »
continuano gli slogan contro i dipendenti regionali oggi si parla di meritocrazia ed esce l'articolo del mitico sunseri che parla della qualità data a pioggia. lui vorrebbe trasformarla in raccomandocrazia ovvero darla come avviene in tutti i giornali a quelli che più hanno santi in paradiso. perchè diciamolo pure lui è il parente povero di stella che quando scrive almeno si documenta ed attacca la casta per come si deve e saprebbe  che un criterio  di valutazione serio all'interno dell'amministrazione non esiste.Sembra che scriva solo per il gusto di attaccare i regionali senza guardare tutte le porcherie che ci stanno attorno partendo dal suo ambiente dove un povero giovane non sponsorizzato scrive articoli per pochi euro.. e così quando sottovoce si sussurra dei contratti scaduti da parecchi anni abbiamo paura di alzare troppo la voce perchè intimoriti da un opinione pubblica falsata,ma continuando così ci leveranno tutto e nei nei negozi andranno solo i giornalisti "famosi"....

Spegnete la luce
sentite una voce
è ancora distante
è un grillo parlante
viene, viene, eccolo qua
e adesso sentirete
come canterà...
È un grillo parlante
si crede importante
ha tanto studiato
si è laureato
viene, viene, eccolo qua
e adesso sentirete
che predica che ci farà...
Tu grillo parlante
che parli alla gente
ma chi t'ha invitato
ma chi t'ha pregato
sei un profeta di varietà
e la tua predica
non ci servirà!...